Alessandro, piccolo genio mestrino della matematica, premiato in Vaticano

La matematica a tanti non va giù. Ma c’è chi la vive come un gioco con cui testare continuamente la propria intelligenza. Uno sport della mente che richiede allenamento costante in cerca di prestazioni sempre migliori. Alessandro Lachin abita a…

Costruire ricchezza abbandonando le contrapposizioni: Luigi Brugnaro fa il bilancio da sindaco e guarda al secondo mandato

Costruire ricchezza e operare concordi: così si fa e si farà grande Venezia. Luigi Brugnaro torna a sfoggiare i suoi cavalli di battaglia – cioè il metodo con cui operare – mentre fa il bilancio dell’anno che sta terminando, ma…

Cassonetti gialli, si cambia: la Caritas veneziana sceglie raccolta e distribuzione a km zero

Cassonetti gialli, si cambia. Si va verso una formula a chilometri zero. Dopo molti anni, infatti, la Caritas veneziana ha deciso di lasciare questa via e aprirne una nuova. «Il sistema – spiega il Vicario per gli Affari generali, don…

Dopo 75 anni a riparare e creare scarpe ha chiuso Ottone, il calzolaio di Favaro

Lo scorso sabato ha chiuso i battenti la sua attività, dopo aver risistemato le suole per migliaia di passi, accudito il cuoio di centinaia di clienti, lavorato per ben… settantacinque anni. «Settantacinque e cinque mesi, in verità». Ottone Pelosin, calzolaio…

La sfida di Giorgio Zorzi, mirese in Uganda: raddoppiare la scuola che ha creato

C’è chi si trasferisce in Spagna, Germania o Stati Uniti. E chi invece atterra in realtà più difficili come l’Africa. E’ ciò che è capitato a Giorgio Zorzi. Mirese, 64 anni il prossimo gennaio, un passato di consigliere comunale (due…

Alla Cita di Marghera chiude la cartolibreria di Gino, punto di riferimento per il quartiere

Con la fine dell’anno chiude la cartolibreria di Gino Dante, che nel quartiere Cita di Marghera da quasi mezzo secolo è la persona più conosciuta. Di origini venete, insieme ai genitori e al fratello e alla sorella gestivano a Mestre…

I personaggi della Venezia minore nel nuovo calendario dell’Ire

Tramandare la cultura veneziana. Perché la storia dei residenti è come una pianta che in ogni stagione può rifiorire, purché si abbia cura delle sue radici. Questo il senso del nuovo “Calendario della memoria” 2020 che, giunto alla sua quarta…

Francesco Sorato, ancora un dono: tre carrozzine al Centro Nazaret di Zelarino

In questo caso si potrebbe dire che il lupo perde il pelo, ma mantiene la virtù. Parliamo di Francesco Sorato, 78 anni, infermiere in pensione. Quel che è certo è che non si stanca di essere generoso. Nei giorni scorsi…

Aldo e Damiano, presepisti alla Beata Vergine Addolorata di Mestre, una storia di vent’anni

Sono vent’anni, ormai, che il presepe esposto per Natale nella chiesa della Beata Vergine Addolorata, ha artefici fissi. Quelli dell’ultimo decennio sono Aldo e Damiano, che, con grande passione e dedizione, portano avanti quella che è oramai una tradizione. Ogni…

Giovanni Trapattoni: «Il mio Natale povero, ma gioioso di fede»

«A Natale eravamo poveri e non ci potevamo permettere regali, ma la gioia del Natale era vera, grande e autentica. Perché vissuta con fede. A Natale si stava tra noi in famiglia, a condividere la gioia della nascita di Gesù».…

GENTE VENETA

Copyright 2019 CID Srl - P.Iva 02341300271 - Gente Veneta non è responsabile dei contenuti dei siti esterni eventualmente collegati. Gente Veneta percepisce i contributi pubblici all’editoria.