Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Martedi, 27 Dicembre 2016

Non solo mare: i turisti scelgono Caorle per la cultura


N

on solo mare e spiaggia: a Caorle si vene in vacanza anche per la cultura. E' una dato relativamente nuovo quello che emerge dall'indagine "Rileva Caorle", i cui risultati sono stati presentati martedì 27 mattina.

Nei mesi di luglio ed agosto quattro rilevatori plurilingue hanno erogato ai turisti, in spiaggia, quasi 1200 questionari, quest'anno più semplici e brevi rispetto le due precedenti edizioni.

"L'età degli intervistati va principalmente dai 36 ai 55 anni, per il 65% donne - spiega Michele Scarabello, rappresentante della Omniter Group Srl, a cui è stata affidata la cura del progetto - Il 73% degli intervistati proviene dall'Italia ed il 67% viaggia con la famiglia. Un dato significativo riguarda il quesito relativo agli accessi ai "portali" di Caorle: il 46% ha dichiarato di non conoscerli, anche se, dal 2015 al 2016 si è passati dal 15% al 23% di prenotazioni tramite internet, incremento che dimostra come il web sia sempre più utilizzato. Molto buone le risposte relative alla sicurezza in spiaggia ed alla pulizia dell'arenile".

È stato poi illustrato il cuore dell'analisi e cioè le motivazioni che spingono il turista a trascorrere le proprie vacanze a Caorle: il 55% ha risposto per il mare e la spiaggia, l'11% per la cultura e seguono, entrambi al 6%, relax e sport.

Poche le attività che l'ospite decide di svolgere, dato che sembra essere imputabile alla mancanza di comunicazione: il turista è disposto a partecipare ma non a cercare l'informazione che, quindi, deve essere facilmente raggiungibile. Infine, considerando l'analisi delle motivazioni che portano i turisti a ritornare a Caorle, non emerge un fattore nettamente prevalente sugli altri e ben l'81% degli intervistati pensa di suggerire Caorle ad altri.

"Dopo tre anni iniziamo a vedere i primi importanti riscontri ad azioni promosse sulla base dei precedenti risultati - dichiara il presidente del Consorzio Arenili Riccardo Rothmüller - La spiaggia, come anche in generale la località, è mediamente gradita e questo è un buon punto di partenza. La motivazione che spinge i turisti a soggiornare nella nostra località, dopo il mare e la spiaggia, è la cultura: finalmente abbiamo, quindi, un dato effettivo su cui basarci e sul quale iniziare a ragionare. Il progetto ci fornisce, infatti, dei risultati che, una volta analizzati ed interpretati, ci aiuteranno a definire le azioni più consone agli obiettivi che vogliamo raggiungere".

Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203