Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 18 Novembre 2016

Mira, mille cittadini propongono (e decidono) un'opera pubblica da 100mila euro


S

catta la terza edizione del progetto “Bilancio partecipativo 2017”, che quest’anno partirà in anticipo in modo da poter concludere l’intero iter prima del termine del mandato. In questi giorni è stato recapitato un migliaio di lettere rivolte a cittadine e cittadini estratti a sorte per invitarli ad essere protagonisti nelle scelte dei progetti per la città di Mira.

C’è tempo fino a martedì 22 novembre per confermare la propria adesione. Ci sarà comunque anche la possibilità di presentare delle autocandidature contattando l’ufficio anagrafe del Comune di Mira.

I partecipanti a questo progetto di democrazia diretta avranno la possibilità di proporre le proprie idee e i propri progetti su vari ambiti come ad esempio illuminazione ed energia, edifici scolastici, impianti sportivi, parchi e giardini, decoro urbano, viabilità e attrezzature al servizio della cittadinanza. I progetti scelti saranno messi in votazione interessando l’intera cittadinanza di Mira che potrà esprimere la propria preferenza e decidere come utilizzare i 100mila euro previsti dal progetto.

Sono già state realizzate le proposte progettuali vincitrici della prima edizione (ristrutturazione del centro giovanile Dedalo, spazio 0-3 adiacente alla biblioteca di Oriago e totem informativo accanto all’ufficio anagrafe) mentre è in fase di realizzazione il progetto vincitore della scorsa edizione (sede per gli sport d’acqua a Oriago). I progetti che non risulteranno vincitori verranno comunque tenuti in considerazione, nelle possibilità di spesa del Comune, come dimostra la decisione dell’amministrazione di realizzare una pista da skate, di rinnovare le attrezzature ludiche delle biblioteche e di acquistare un pulmino per il trasporto sociale.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203