Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Mercoledi, 19 Ottobre 2016

Ulss 12 e farmacie: uno shopper contro gli incidenti domestici


A

nche l’Ulss 12 Veneziana è in campo, al fianco dei farmacisti, per diffondere una cultura della sicurezza domestica, in particolare a tutela degli anziani: con il progetto “ArgentoAttivo”, promosso dalle Regione in tutto il Veneto, è partita una campagna realizzata con informazioni all’utenza, e con sgargianti shopper (le “borsine della spesa”) illustrate con consigli utili di prevenzione delle cadute e degli incidenti in casa, con uno sguardo in particolare agli anziani.

Nostro Paese, ogni anno, circa ottomila persone perdono la vita in seguito ad un incidente domestico: sono più del doppio rispetto ai decessi per incidente stradale. Gli incidenti domestici rappresenta pertanto la quinta causa di morte prevenibile.

Le conseguenze più gravi in termini di mortalità e di invalidità permanente riguardano i bambini in età prescolare e gli anziani. In particolare le cadute rappresentano per la popolazione anziana la modalità più frequente di incidente domestico, spesso con conseguenze rilevanti in termini di mortalità, disabilità e costi sociali e sanitari. Secondo i dati Istat, il 40-50% degli anziani che vive in casa cade almeno una volta l'anno. Il 70% delle cadute avviene in camera da letto, bagno, cucina, scale, durante le attività quotidiane e nelle prime ore del mattino o della sera. Le donne cadono più frequentemente degli uomini e si fratturano più facilmente. La frequenza delle cadute aumenta progressivamente con l'avanzare dell'età. In Veneto, il 50% circa dei ricoveri conseguenti a un incidente domestico (circa 7.000 l'anno) riguarda un anziano sopra i 75 anni.

La maggior parte di tali eventi, però, è prevedibile ed è evitabile mediante l'adozione di comportamenti adeguati e di modifiche, talora anche piccole, degli ambienti di vita per renderli più sicuri.

Il Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018 della Regione del Veneto nell'ambito del Programma di Prevenzione degli Incidenti Domestici, prevede un percorso di sensibilizzazione degli anziani e delle persone che li assistono, denominato appunto “ArgentoAttivo in farmacia”, che coinvolge numerose Aziende sanitarie e oltre 1200 farmacie del Veneto. Nella provincia di Venezia partecipano al progetto l’Ulss 12 Veneziana, l’Ulss 13 di Mirano e l’Ulss 10 di San Donà, insieme a 210 farmacie sparse su tutto il territorio, grazie alla collaborazione dell’Ordine dei Farmacisti, nelle quali, a partire dal 10 ottobre vengono utilizzate shopper appositamente realizzate con messaggi sulla sicurezza domestica rivolti in particolare alle persone anziane; i farmacisti sono inoltre a disposizione per fornire informazioni e suggerimenti sul tema, con l’obiettivo di affrontare in modo efficace il delicato tema della sicurezza in casa e di diffondere comportamenti e accorgimenti finalizzati a prevenire gli incidenti.
Per informazioni: https://www.facebook.com/aiutosonoincasa/ e www.aiutosonoincasa.com.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203