Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Lunedi, 12 Settembre 2016

San Giovanni Evangelista, mercoledì festa e processione


S

i svolgerà mercoledì 14 settembre la Festa dell'Esaltazione della Santissima Croce, che rappresenta l'appuntamento istituzionale più significativo per la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista: la celebrazione è infatti strettamente connessa alla custodia della preziosa reliquia della Croce, risalente alla donazione del cavaliere francese Philippe de Mezières avvenuta nel 1369.

Il programma della giornata prevede: l’ostensione della reliquia nella Chiesa di San Giovanni Evangelista, con l'adorazione dalle 10 alle 12,30, la tradizionale Processione solenne della stessa dalla Chiesa dei Frari (preceduta dall'adorazione dalle 16) a quella di San Giovanni Evangelista (ore 17,30), la messa celebrata da mons. Mario Ronzini e da p. Lino Pellanda (ore 18), infine il concerto d’organo, per il quale viene utilizzato il prezioso strumento realizzato nel 1760 dal Piaggia (ore 19).

Durante la processione si possono ammirare anche il prezioso baldacchino che funge da copertura al reliquiario, e il settecentesco “soler”, sorta di portantina sulla quale viene issato il reliquiario stesso. La Reliquia consiste in due frammenti di legno, ritenuti schegge della Croce di Cristo. Secondo la tradizione fu Sant’Elena, la madre dell’imperatore Costantino a ritrovare la Croce durante un viaggio a Gerusalemme tra il 327 e il 329. I frammenti vennero consegnati nel 1360 da alcuni frati al Patriarca di Costantinopoli, Pietro Tommaso. Nel 1366 furono affidati a Philippe de Mezières, Gran Cancelliere dell’ordine di Cipro e Gerusalemme che a sua volta, nel 1369, li consegnò al Guardian Grande della Scuola, Andrea Vendramin.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203