Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 2 Settembre 2016

Marcia della pace alimentare, sabato 3 a Gubbio, con Adi Veneto


O

biettivo fame zero. Obiettivo sete zero. Obiettivo salute e benessere in tutto il pianeta. Obiettivi ambiziosi ma irrinunciabili, fatti propri dalla sezione veneta di Adi - l'Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica – che verranno riaffermati sabato 3 settembre durante la Marcia della pace alimentare.

L'iniziativa si svolgerà nel tratto del Sentiero di Francesco che collega l’Abbazia di Vallingegno a Gubbio.

La marcia prenderà il via nella “valle del Genio”, antico tempietto dedicato alla divinità pagana Genius, sulle cui rovine fu edificata la storica abbazia benedettina, dove Francesco fu accolto e nutrito generosamente insieme ai primi 300 seguaci. Dopo 14 chilometri di cammino nella verde campagna umbra, la marcia si concluderà nel luogo dove si pensa sia avvenuto il noto prodigio “dell’ammansimento del lupo”.

La sezione del Veneto di Adi parteciperà con una sua delegazione, formata da Guido Senesi e Nicoletta Camplani. L'adesione sarà non solo simbolica, perché la sezione veneta partecipa al progetto “mucche in comodato d’uso”, che prevede l’affido di bovini a famiglie bisognose in Etiopia.

La formula innovativa del “comodato d’uso” permette alla famiglia di utilizzare la mucca per produrre latte, generale vitellini, lavorare i campi, con l’obbligo di rispettare l’animale che altrimenti viene affidato ad altre famiglie.

Per l’occasione anche la sezione Adi Veneto ha donato un bovino che concretamente risolve i problemi alimentari di una famiglia, e simbolicamente rappresenta un ulteriore passo di avvicinamento all’obiettivo “fame zero”.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203