Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Lunedi, 20 Giugno 2016

Banca degli Occhi: 178mila euro dal 5 per mille (e 10mila euro da un dono)


L’

associazione italiana dei pazienti affetti da cheratocono, una malattia degenerativa della cornea, ha devoluto, grazie al proprio 5 per mille, 10.000 euro a Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus.

Si contribuirà, così, all'acquisto di un tomografo a coerenza ottica, uno strumento che permette di ricostruire immagini in sezione (tomogrammi) ad alta definizione della porzione anteriore del globo oculare, ossia cornea, iride, angolo camerulare, cristallino, e che la Fondazione Banca degli Occhi utilizzerà per la diagnosi e la cura della cornea e anche per la ricerca e la diffusione di nuove tecniche di trapianto.

Sempre più gli importi derivanti dal 5 per mille stanno diventando una fonte di sostegno importante per il mondo del non profit. E Fondazione Banca degli Occhi non fa eccezione. Oltre all’importante contributo del 5 per mille A.I.Che, sono stati pari a circa 178 mila euro i fondi raccolti nel 2014 grazie alle firme di 4.660 cittadini: questo il dato più recente da poco diffuso dal ministero. Un dato che conferma, dagli 87mila euro ricevuti nel 2009, un trend in crescita del 30% ogni anno.

«Nel 2015 – segnala Enrico Vidale (foto), Responsabile Comunicazione e Raccolta fondi di Fondazione Banca degli Occhi – abbiamo avuto oltre 40.000 contatti con i cittadini, oltre 1000 atti di donazione da privati e iniziative nel territorio dalle forme più svariate: eventi promossi da singoli cittadini come accaduto a Pieve di Soligo, Ponso, Padova o Verona, alla campagna “Ottobre Mese della Vista” che ha visto la raccolta di 40.000 euro con le Carote della Ricerca nei supermercati Alì Aliper e 15 mila euro all’ultima Venicemarathon raccolti da aziende e soprattutto da 100 runners».
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203