Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Mercoledi, 15 Giugno 2016

Ca' Foscari a caccia di cervelli all'estero: ecco i primi tre


A

‘caccia’ di cervelli: a Ca’ Foscari tre nuovi arrivati di nazionalità italiana provenienti da atenei internazionali e altri quattro studiosi eccellenti selezionati dall’Ateneo, di cui due di nazionalità straniera, sono in arrivo nei prossimi mesi.

E’ inoltre aperta sul web, dopo il successo dello scorso anno, una call per raccogliere candidature e reclutare ulteriori nuovi professori. Ca’ Foscari si prepara anche ad accogliere studiosi eccellenti attraverso il programma del Governo Cattedre Universitarie del Merito Giulio Natta.

Questi alcuni degli elementi del Brain Gain Program, l’insieme di iniziative con cui Ca’ Foscari è impegnata per attrarre i migliori talenti nazionali e internazionali.

Le nuove ‘reclute’ di Ca’ Foscari sono: Sabrina Marchetti (nella foto), sociologa, vincitrice dello Starting Grant dello European Reseach Council (ERC), studiosa degli impatti sociali della globalizzazione; Piergiorgio Percipalle, studioso di biologia molecolare, arriva da NYU Abu Dhabi, Barbara Da Roit, proveniente dall’Università di Amsterdam, studia la trasformazione dei sistemi di welfare europei in prospettiva comparata.

A breve dovrebbe inoltre essere ufficializzato l'arrivo degli ultimi quattro docenti ormai all’attenzione del Consiglio Universitario Nazionale e alla firma del Ministro: Stéphanie Julie Novak, docente di studi internazionali; Valentina Sapienza, studiosa di arti visuali e storia dell’arte; Li Ming, docente di management internazionale; Angela Baschieri docente di statistica sociale per il Welfare.

Il Rettore dell’Università Ca’ Foscari Michele Bugliesi afferma: «La risposta alla call aperta lo scorso anno, con le oltre 700 candidature raccolte, conferma  che c’è un forte interesse a fare ricerca in Italia e a Ca’ Foscari, e ci motiva nel proseguire nelle nostre politiche tese a premiare il merito e a reclutare i migliori talenti. Investire nella qualità delle persone è il solo modo per rendere competitivi gli Atenei italiani e assicurare un futuro alla nostra ricerca e alla nostra formazione. Siamo molto soddisfatti per i nuovi arrivati, che accogliamo con grande piacere, augurandogli buon lavoro, certi che troveranno a Ca’ Foscari un ambiente fertile e stimolante».
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203