Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Giovedi, 5 Maggio 2016

Sensa, il programma della festa


I

l gemellaggio con la città di Firenze e la messa con il Patriarca Francesco, domenica 8, di tutte e sei le parrocchie della Comunità pastorale del Lido. Sono questi i due momenti più importanti, l’uno civile l’altro religioso, della Festa della Sensa 2016, che in questo fine settimana animerà il Lido.

Si tratta, come noto, di una manifestazione antichissima che affonda le sue radici fin dall’anno mille e  rinnova il rito dello Sposalizio di Venezia con il suo mare. Una tradizione che fa rivivere la millenaria storia della Serenissima, il suo intimo rapporto con il mare, la laguna e con la pratica della voga alla veneta.
Il Patriarca, monsignor Francesco Moraglia, arriverà al Lido con il suggestivo corteo acqueo e poi presiederà, alle 11.30, l’Eucarestia nella chiesa di San Nicolò.

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, alla sua prima Festa della Sensa, getterà in acqua l’anello dopo aver pronunciato la formula latina. «La scelta di Firenze, come città gemellata quest’anno con Venezia non è casuale – ha sottolineato il sindaco Luigi Brugnaro – poiché quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario ‘dell’acqua granda’, l’alluvione del novembre 1966 che ha colpito entrambe le città. È un onore per Venezia essere gemellata in occasione di questa grande festa con la città medicea, dalle tradizioni millenarie».
Quest’anno il programma della festa, organizzata da Vela come braccio operativo del Comune, è particolarmente ricco con tanti eventi, anche collaterali, a fare da cornice. Si inizia da venerdì 6 (ore 17.30) con l'incontro alla Fondazione Querini Stampalia intitolata "Venezia e il mare. I Querini e il mare", visita guidata alla scoperta del significato della Festa della Sensa attraverso i documenti e i dipinti della collezione Querini Stampalia. Da venerdì fino a domenica, dalle 10 alle 18, sulla spiaggia dell’Excelsior si terrà il festival internazionale degli aquiloni.

Sabato 7, alle 17, nella sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale si svolgerà la cerimonia del gemellaggio Adriatico, tra le città di Venezia e Firenze, oltre alle premiazioni con l’osella d’oro della Sensa. Al Lido, invece, sabato 7 (dal pomeriggio) e domenica (tutto il giorno) avrà spazio il Mercatino della Sensa, organizzato dalla Proloco del Lido di Venezia e Pellestrina. Domenica 8 il momento clou con il corteo acqueo e il rito dello Sposalizio: alle 9 è previsto il raduno imbarcazioni in Bacino di San Marco, poi alle 9.30 la partenza dal Bacino del corteo acqueo verso San Nicolò, seguirà alle 10.30, la cerimonia dello Sposalizio di Venezia con il mare nello specchio d’acqua antistante a San Nicolò.

Lorenzo Mayer
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203