Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 15 Aprile 2016

Centro servizi volontariato: aggiornato il bando da 180mila euro


i

l Centro di servizio per il volontariato della provincia di Venezia, nell’ambito della propria attività di gestione del Fondo speciale regionale per il volontariato, ha emesso il “Bando per la riqualificazione delle attività progettuali delle Associazioni anno 2015-2016”, che aggiorna il “Bando sostegno alle attività 2015” emesso lo scorso dicembre con alcune variazioni e l’obiettivo di riqualificare e aiutare i progetti delle associazioni di volontariato, garantendo gli standard qualitativi dei servizi e migliorandone i contenuti, a fronte delle difficoltà economiche in cui le stesse versano e alle loro richieste di supporto.

Il Csv mette a disposizione a tale scopo l’importo di 180 mila euro. Possono presentare le domande esclusivamente le Associazioni di volontariato della provincia di Venezia iscritte al Registro regionale delle Organizzazioni di volontariato, entro e non oltre il 31 maggio prossimo (la data è stata posticipata rispetto alla prima scadenza). Il Csv erogherà un contributo massimo di 1.100 euro per singola associazione a copertura delle spese sostenute dal 14 maggio 2015 al 15 maggio 2016 per: assicurazione dei veicoli intestati esclusivamente all’Associazione; spese di tipografia e cancelleria, solo se specificamente dedicate al progetto; spese per la formazione ai volontari per l’attività del progetto; nuove attrezzature informatiche e software; telefono fisso e/o cellulare purché intestati all’Associazione, nel limite del 20% della spesa sostenuta.

Possono essere richieste informazioni, chiarimenti e approfondimenti, agli uffici della sede centrale di Mestre oppure agli sportelli periferici di Chioggia, San Donà di Piave, Portogruaro e Spinea, in orario di ufficio (www.csvvenezia.it).

Nel frattempo, il CSV conosce un’importante novità organizzativa interna: il Consiglio direttivo ha, infatti, affidato l’incarico di nuova Direttrice della struttura a Ketty Poles, a partire dal primo aprile, in sostituzione del direttore uscente Paolo Vianello, il quale continuerà a prestare consulenza nell’ambito giuslavoristico, amministrativo, legale ed economico finanziario. “La riorganizzazione – spiega il presidente Giorgio Brunello – ha voluto interpretare cambiamento e innovazione nel segno della continuità. Ha tenuto conto della situazione gestionale esistente con l’intento di migliorare la qualità, l’efficienza e l’efficacia dei servizi erogati alle Associazioni. Tra gli obiettivi che la riorganizzazione si pone vi è l’accrescimento della formazione professionale, sia per le nuove figure professionali da inserire, che per quelle in servizio”.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203