Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Mercoledi, 23 Marzo 2016

Venezia, 6500 euro di multa per i rifiuti a San Francesco della Vigna


I

l Pubblico Ministero ha convalidato il sequestro, effettuato dalla Polizia Municipale di Venezia nella mattinata di martedì 14 marzo dei rifiuti stoccati, senza autorizzazione, su un terreno privato inserito tra le abitazioni di San Francesco della Vigna, a due passi dalla chiesa, nel sestiere di Castello.

Gli operatori della PM hanno anche accertato la realizzazione di un marciapiede e l'installazione di un impianto di illuminazione sulla parete esterna dell'adiacente Palazzo della Nunziatura, che risale al 1585, sottoposto a specifica tutela. Inoltre, il muro perimetrale dell'area è stato sostituito da una recinzione inappropriata fatta di tavole sormontate da filo spinato.

Il terreno è risultato difforme alla sua destinazione d'uso e in contrasto con i vincoli di tutela paesaggistico-culturale. Per tale contravvenzione, oltre all'obbligo della rimessa in pristino, è previsto l'arresto da sei mesi ad un anno e l'ammenda da 775 a 38.734,50 euro.

Le operazioni di stoccaggio di rifiuti sono state effettuate senza l'autorizzazione prevista dalla Città Metropolitana. Al responsabile dell'impresa è stato contestato il reato previsto all'art. 256 del “Testo Unico Ambientale” sanzionato con la pena dell'arresto da tre mesi a un anno o con l'ammenda da 2.600 a 26.000 euro. Il reato potrà essere estinto con il pagamento di una sanzione di 6.500 euro previo smaltimento dei rifiuti.

La Polizia municipale di Venezia partecipa al Tavolo tecnico di coordinamento metropolitano, sotto l'egida della Procura della Repubblica di Venezia, e collabora a campagne di controllo ambientale con gruppi operativi interforze volte all'individuazione di aree di illegalità ambientale, che, sfuggendo ai controlli, in particolare nella gestione dei rifiuti speciali, mettono a rischio l'ambiente e minano la leale concorrenza tra le imprese.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203