Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Martedi, 19 Gennaio 2016

La Regione Veneto apre My Pay, per pagare on line (anche il bollo auto)


“E’

partita la rivoluzione digitale dei pagamenti telematici per facilitare la vita ai cittadini attraverso “MyPay”, il portale web sviluppato dalla Regione del Veneto per contribuire a semplificare i rapporti tra cittadino e Pubblica Amministrazione quando devono essere fatti dei pagamenti”.

A renderlo noto, con una certa enfasi che a volte, in casi simili, si è rivelata prematura, è il vicepresidente della Regione Gianluca Forcolin facendo presente che questo portale (http://mypay.regione.veneto.it) è utilizzabile per erogare servizi di pagamento telematico non solo dalla Regione ma anche da tutti gli enti veneti che vorranno aderire, senza alcun costo di hardware o software, erogando gratuitamente servizi elettronici di pagamento ai propri cittadini.

“In termini pratici – spiega Forcolin – in futuro si potrà pagare al Comune, ad esempio, la quota per il trasporto scolastico del figlio, o qualsiasi altro tipo di pagamento verso la pubblica amministrazione, senza doversi più recare fisicamente presso l’Ente. Questo è possibile perché il Veneto è stata fra le prime regioni italiane a costituire un proprio nodo dei pagamenti telematici”.

La prima entrata ad essere riscossa dalla Regione del Veneto attraverso il portale è il bollo auto, che riguarda circa 4 milioni di veicoli. Da inizio dicembre è entrato in funzione il pagamento on line sul sito internet regionale con carta di credito e addebito in conto corrente bancario. “I contribuenti – sottolinea Forcolin – possono così pagare anche l’ultimo giorno utile, la tassa automobilistica calcolata direttamente sull’archivio regionale, risparmiando tempo, spese di commissioni, e possibilità di errori di calcolo o di imputazione, il tutto nella massima trasparenza di costi e con possibilità di non smarrire le ricevute di versamento che spesso non si riesce ad esibire a distanza di tempo in sede di accertamento regionale. Rispetto al passato, che dava già la possibilità di pagare con Carta di Credito, ora le commissioni si sono di molto abbassate e in alcuni casi azzerate”.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203