Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Martedi, 19 Gennaio 2016

Raccolta differenziata nel Veneziano: nel 2015 medaglia d'oro a Spinea (79,7%)


E’

di nuovo Spinea, dopo il primato del 2014, la regina della raccolta differenziata del territorio di Veritas. Spinea, infatti, ha fatto registrare nel 2015 il 79,72% di rifiuti e materiali raccolti e smaltiti in maniera separata e riciclati. A ruota Martellago (79,66%) ed ex aequo al 78,20% Scorzè e Santa Maria di Sala (+ 2,54% rispetto al 2014).

E’ interessante notare che i Comuni con il miglior risultato sono quelli che hanno introdotto la raccolta del secco attraverso cassonetti con una calotta che si apre solo con una chiave personale, consegnata ai cittadini.

La raccolta differenziata sta progressivamente crescendo in tutto il territorio dove Veritas gestisce l’igiene urbana: la percentuale è passata dal 58,34% del 2013 al 62,91% del 2014, al 64,15% del 2015.

Queste le percentuali dei Comuni, con indicato il sistema di raccolta: Campagnalupia (77,25%, porta a porta con misurazione puntuale del secco raccolto, quindi con pagamento a corrispettivo), Campolongo Maggiore (77,25%, porta a porta a corrispettivo), Camponogara (77,25%, porta a porta a corrispettivo), Cavallino-Treporti (71,16%, +2,51% sul 2014, porta a porta), Cavarzere (69,68%, sistema misto, porta a porta e cassonetti), Chioggia (61,99%, sistema misto), Dolo (63,68%, sistema misto), Fiesso d’Artico (70,55%, porta a porta a corrispettivo), Fossò (77,25%, porta a porta a corrispettivo), Marcon (75,73%, +3,51% rispetto al 2014, porta a porta con misurazione puntuale), Meolo (78,34, calotte), Mira (60,47%, sistema misto), Mirano (74,92, calotte), Mogliano Veneto (72,65%, porta a porta), Noale (76,58%, calotte), Pianiga (75,26%, porta a porta), Quarto d’Altino (72,01%, porta a porta), Salzano (73,86%, porta a porta con misurazione puntuale), San Donà di Piave (77,98%, sistema misto), Stra (74,20%, porta a porta a corrispettivo), Venezia (53,08%, sistema misto), Vigonovo (77,25%, porta a porta a misurazione puntuale).

Nel Comune di Venezia la differenziata è arrivata al 53,08%, in aumento rispetto al 2014. In particolare, Venezia, Murano e Burano (26,07%) hanno leggermente aumentato il risultato del 2014; Pellestrina e Lido invece (grazie ai cassonetti con la calotta) hanno raggiunto il 62,10%, con un aumento del 7,13% rispetto al 2014.

In crescita grazie alle calotte anche la Terraferma del Comune di Venezia (66,83%, +2,79% sul 2014): Favaro è al 64,61%, Mestre centro al 64,76%, Chirignago-Zelarino al 74,16% e Marghera al 66,65%.
Ma perché la differenziata possa ulteriormente migliorare – soprattutto dal punto di vista della qualità - c’è bisogno della collaborazione di tutti i cittadini, ai quali Veritas chiede di porre la massima attenzione nel separare i vari materiali e di non abbandonare rifiuti in strada o accanto ai cassonetti.

Proprio per evitare errori nella divisione dei rifiuti e materiali sono stati potenziati i servizi di informazione e controllo da parte degli ispettori ambientali. Inoltre, nel sito aziendale è stata creata la sezione www.gruppoveritas.it/dove-lo-butto dove sono appunto contenute le informazioni (tradotte anche in 17 lingue) per fare bene la differenziata.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203