Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Giovedi, 17 Dicembre 2015

Tagli a Barchetta Blu, si cercano sponsor


B

archetta Blu cerca sponsor. La realtà educativa che a Venezia offre non solo un fondamentale servizio di asilo nido e nidi in famiglia, ma anche laboratori, iniziative per genitori, nonni, educatori e numerose altre attività, è in bilico a causa dei tagli al bilancio del Comune di Venezia.

La struttura opera in città da 16 anni, ma ha subito prima il taglio dei contributi comunali da parte del Commissario straordinario Zappalorto e ora la “mannaia" della nuova giunta guidata dal sindaco Brugnaro: «E' stato stanziato un contributo di 40mila euro per la prosecuzione delle nostre attività. La cifra corrisponde a un quarto di quello che era stato stanziato l'anno prima dal commissario straordinario», riferisce Marina Zulian, referente dell'équipe di Barchetta Blu.

Per questo si cercano altre strade per tenere in piedi le attività. «Abbiamo una responsabilità educativa nei confronti dei bambini che ci sono affidati e per questo motivo non interrompiamo l'attività didattica», aggiunge Monica Nobile. Ma le risorse non sono sufficienti. E si cercano sponsor: un aiuto concreto è arrivato da Marco Vidal che ha destinato il 20% degli incassi di dicembre dei suoi negozi "The Merchant of Venice", mentre Ottica Urbani ha destinato un contributo. E altri cittadini stanno telefonando a Barchetta Blu (tel. 041.241.35.51) per poter effettuare una donazione.

«Lanciamo un appello perché gli operatori economici veneziani ci diano una mano affermando così la volontà di mantenere Venezia viva e attiva. I bambini sono il nostro futuro e in questi anni Barchetta Blu ha registrato oltre 90mila partecipazioni di Nido, Biblioteca, Ludoteca, Laboratori nelle scuole, Scuola di Lingua, Scuola di Musica, Scuola di Teatro e attività formative e servizi di sostegno alla genitorialità». (S.S.L.)
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203