Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 27 Novembre 2015

Disturbi alimentari e salute mentale: aperto il Centro dell'Ulss 12 di Favaro


E’

aperto e in funzione il Centro di Salute Mentale dell’Ulss 12 all’interno della Sede distrettuale di Favaro Veneto. E’ il terzo Centro di Salute Mentale della Terraferma veneziana – si aggiunge a quelli di Mestre e di Marghera – e propone al proprio interno anche un ambulatorio specifico per i disturbi dei comportamenti alimentari.

Sono ampi, tutti nuovi come la sede che li ospita, gli spazi che costituiscono il Centro: all’ariosa zona di attesa si aggiungono il punto di segreteria/prima accoglienza, un ambulatorio per la prima visita e la somministrazione di farmaci, quattro studi/ambulatori per i colloqui con i medici, uno spazio riservato all'attività degli assistenti sociali; un ambulatorio specificamente attrezzato è dedicato ai disturbi del comportamento alimentare.

L'area del Centro è aperta e collegata al resto della Sede distrettuale, con il chiaro obiettivo di evitare qualsiasi separazione e ingiustificata diffidenza tra le attività correnti del Distretto e i nuovi servizi offerti agli utenti della Salute mentale e ai loro familiari.

Presentandolo formalmente, il dottor Andrea Angelozzi, Primario di Salute Mentale dell’Ulss 12 per la Terraferma, propone il nuovo Centro come segno anche fisico dello sviluppo della sanità mentale dell’Ulss 12: “Questo nuovo CSM è il punto di riferimento di un’area urbana vasta di circa 70.000 abitanti, e si inserisce pienamente dentro a quest’area urbana, che già vedeva nella Sede distrettuale di via della Soia il ‘proprio’ luogo della salute, e ora trova una risposta ancora più ampia, a coprire un nuovo ambito dell’assistenza e della cura”.

Il nuovo Centro opera in sinergia con gli altri CSM, con quello di Marghera, che serve un’area di 40.000 abitanti, e quello di via Miranese, a cui fa riferimento l’area mestrina con circa 100 mila abitanti: “Potenziamo l’offerta complessiva in Terraferma – spiega il Primario Angelozzi, che è anche il Direttore del Dipartimento – con due CSM aperti dal lunedì al venerdì e fino alle 16.00 o alle 20.00 a giorni alterni (quelli di Favaro e di Marghera) e con il CSM di Via Miranese che non solo assicura l'apertura dalle 8.00 alle 20.00 nei feriali, ma apre ora anche il sabato mattina. Diamo risposta così con i tre CSM anche a quelle urgenze del territorio che, se non affrontate dai Centri di Salute Mentale, finiscono per gravare impropriamente sul Pronto Soccorso”.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203