Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Martedi, 8 Settembre 2015

I produttori donano 40 quintali di carne di coniglio al Banco alimentare


T

ra crisi dei consumi e dumping di francesi e spagnoli, la carne di coniglio italiana rischia di sparire dalle nostre tavole. Per scongiurarlo un anno fa è nata l’Associazione Coniglio Italiano, prima organizzazione che riunisce 130 aziende dell’intera filiera (produttori, macellatori, mangimisti e indotto) con l’obiettivo di difendere le produzioni nostrane tramite il marchio unico “Coniglio Italiano – Sigillo di Qualità”.

Per iniziare con il piede giusto, l’Associazione ha scelto la strada della solidarietà. Da qui l’accordo stretto nelle settimane scorse con il Banco Alimentare, con l’obiettivo di assicurare l’approvvigionamento di carne di coniglio alle 8.700 strutture caritative rifornite dall’organizzazione, le quali a loro volta sostengono quasi 2 milioni di poveri in tutta Italia.

Si parte proprio in questi giorni con la consegna dei primi 4.000 kg di carne coniglio italiano, per un totale di 16mila porzioni pari a 3.000 capi. Il Veneto, tra l'altro, è la prima regione italiana per la produzione di carne di coniglio. Si tratta di carni povere di grassi e ricche di contenuti proteici, peculiarità delle aziende italiane che hanno deciso di puntare sulla qualità e sull’aggregazione per fare fronte alla concorrenza estera.

Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203