Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 31 Luglio 2015

Il Patriarca in visita ai Grest: sempre più pastorale ordinaria


T

erza tappa del Patriarca Francesco Moraglia in visita ai Grest parrocchiali della diocesi, lunedì scorso nella zona del litorale Veneziano. «E’ sempre un dono poter visitare i Grest. Quest’anno - ricorda il vicario per la Pastorale don Danilo Barlese - ne abbiamo visitati 26. Il Grest è un dono prezioso che coinvolge la comunità nell’atto educativo, in una dimensione di servizio nella stagione estiva». Indubbiamente i Grest parrocchiali svolgono una funzione fondamentale di supporto alle famiglie nel periodo in cui le scuole sono chiuse. Ma sono molto di più di un semplice servizio di “baby sitting” per i figli.

«E’ bello, laddove è possibile coinvolgere le comunità parrocchiali, con la presenza di giovani animatori e di genitori, fare parte di un’attività che collega il tempo estivo con quello parrocchiale che si svolge durante l'anno scolastico. In questo modo - sottolinea don Barlese - tutto diventa pastorale ordinaria». Un tempo eccezionale, come quello estivo, entra così di diritto nell’ordinarietà della pastorale di tutto l’anno, illuminandola di una energia nuova. «La gioia vissuta dai ragazzi nel tempo estivo motiva la fatica nel cammino e fa fiorire nei cuori il desiderio di continuare». Una continuità che si potrà perpetuare di anno in anno, come auspica lo stesso Patriarca che in tutte le tappe da lui toccate non ha mancato di augurare ai più piccoli di indossare, un giorno, la maglietta dello “staff”, passando cioè dall’altra parte e mettendosi a disposizione degli altri come animatori.

Che il Grest rappresenti un momento particolarmente importante nella vita della comunità lo testimonia anche la presenza dei tanti rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine presenti nel giorno della visita del Patriarca, ma anche in altre occasioni.
«Importante, poi, il filo conduttore: molte parrocchie - sottolinea don Barlese - hanno aderito alla proposta diocesana quest’anno intitolata “The Ranch”, ed è bello che il volto della Chiesa diocesana si riveli anche in questo».
Immancabile, in ogni tappa, la firma del Patriarca sulle magliette dei Grest: un ricordo che diventa indelebile.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203