Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 22 Maggio 2015

Artigianato e scuola: quando i giovani pensano all'impresa


D

isegni, installazioni, vere e proprie opere artigianali: provando s'impara. E si immagina, magari, come le proprie capacità possono diventare, un domani, un lavoro. E' lo scopo di “Artigianato e Scuola”, la manifestazione voluta dalla Cgia di Mestre giunta quest'anno alla 29^ edizione.
Da sabato scorso e fino a domenica 24 maggio la mostra-concorso, realizzata da oltre tremila studenti delle scuole elementari, medie e superiori della terraferma veneziana, è visitabile al Centro culturale Santa Maria delle Grazie, in via Poerio. Il tema scelto quest'anno è “Nuove idee per fare impresa: scuola e start up”. L'iniziativa è promossa dalla Cgia in collaborazione con la Direzione Politiche educative e della Famiglia del Comune di Venezia e la partecipazione di Venezi@opportunità, azienda speciale della Camera di Commercio di Venezia.

Spiega Paolo Zabeo, responsabile dell’ufficio sindacale della Cgia: «Il tema proposto quest’anno vuole invitare gli studenti a riflettere su una cosa: ci si può affacciare al mondo del lavoro anche come lavoratori autonomi, grazie all’apertura di un’attività in proprio. In un periodo di forte crisi occupazionale è necessario riscoprire i valori del fare impresa e della forte inventiva che spesso caratterizza i piccoli imprenditori. Questa chance può essere una scelta coraggiosa, ma anche vincente per le nuove generazioni. D’altronde è proprio la piccola e micro impresa che crea la maggior parte dei posti di lavoro in Italia e ancor di più nel nostro territorio. Purtroppo, lo stato di salute dell’artigianato in provincia di Venezia è abbastanza grave: dall’inizio della crisi al 31 marzo di quest’anno registriamo 2.630 aziende in meno. Queste chiusure hanno provocato circa 8.000 posti di lavoro in meno».

Nei primi tre mesi di quest’anno la situazione in provincia di Venezia non presenta segni particolarmente positivi. Infatti il saldo dato dalla differenza tra le aziende artigiane iscritte e quelle cessate presso la Camera di Commercio continua essere negativo: -477, anche se in calo rispetto stesso periodo del 2014, quando si registrava un -627.

I migliori lavori degli studenti saranno premiati nel corso di una cerimonia, fissata per venerdì 22 maggio, alle 10 al Teatro Corso di Mestre, che prevede anche dei momenti di intrattenimento e di spettacolo per i giovani protagonisti del concorso. Saranno ospiti infatti i talentuosi ragazzi del gruppo milanese dei Da-Move, che stupiranno i presenti con le loro famose evoluzioni di basket, calcio e bike trial freestyle.

Beatrice Tallarico
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203