Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Giovedi, 14 Maggio 2015

Incendio all'Ospedale Civile: tutti i servizi sanitari garantiti


I

l giorno dopo il pauroso incendio che ha distrutto un'ala - fortunatamente dismessa - dell’ospedale Civile di Venezia, si contano i danni. Distrutto un intero piano della vecchia struttura, dove è crollato parte del tetto, ma regolarmente in funzione tutti i servizi dell'ospedale.

Danneggiati dall'acqua utilizzata per domare le fiamme i laboratori analisi e il servizio dialisi: stamattina i servizi del laboratorio d’analisi sono stati riorganizzati in loco per le urgenze dell’ospedale, mentre il lavoro ordinario sarà dirottato per alcuni giorni al laboratorio dell’Angelo a Mestre. La verifica degli spazi della dialisi al piano terra, danneggiati solo dall’acqua, lascia prevedere un ripristino abbastanza rapido del servizio. Nessuna seduta di dialisi è stata comunque annullata e tutti i pazienti hanno ricevuto le cure, venendo accompagnati dai mezzi dell’Ulss 12 all’Ospedale dell’Angelo o alla struttura del Lido.

Stamattina il direttore generale Giuseppe Dal Ben ha accompagnato il presidente della Regione Luca Zaia in sopralluogo: “I danni sono notevoli – ha rilevato il Governatore - ma una serie virtuosa di eccellenze ha permesso di evitare il peggio. Eccellenti i Vigili del Fuoco, che sono riusciti ad intervenire in tempi record nella città più difficile del mondo per il loro lavoro; eccellente il personale sanitario e infermieristico dell’Ospedale, riuscito nel miracolo di ripristinare o spostare tutto ciò che serviva per non bloccare i servizi ai pazienti; eccellente anche il perfetto funzionamento dei sistemi di allarme installati, che hanno segnalato tempestivamente l’avvio dell’incendio"
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203