Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 8 Maggio 2015

I dentisti dell'Ulss 12: al servizio degli utenti, sul territorio e in ospedale


P

iù di 20 mila prestazioni all’anno: l’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Maxillo-facciale e Odontoiatria dell’Ulss 12 Veneziana, diretta dal dottor Leonardo Priore, svolge una mole ingente di lavoro negli Ospedali dell’Ulss 12, ed è attiva anche sul territorio in collaborazione con i Distretti.

Le cure odontoiatriche sono solo parzialmente incluse nei Livelli Essenziali di Assistenza, i cosiddetti LEA; l’odontoiatria pubblica si fa carico di alcune categorie particolari: pazienti vulnerabili, con disabilità, bambini fino ai 14 anni, anziani con particolari esenzioni. “La nostra Unità Operativa – spiega il dottor Priore – è cresciuta negli ultimi anni ed ha integrato sei medici specialisti, un'igienista dentale e tre medici in collaborazione. Grazie anche alle professionalità aggiunte vi è stato un aumento delle patologie trattate e in questo momento abbiamo in cura ortodontica 300 bambini ed usufruiamo dei ricoveri in Pediatria per il trattamento di patologie infantili in narcosi. Operiamo nei due Ospedali veneziani, ma collaboriamo anche con i colleghi del territorio. Con i Distretti sociosanitari, in particolare, si è creato un percorso terapeutico di continuità, che spesso prende il via in Ospedale e prosegue, per le sedute e le cure successive, nelle strutture territoriali, con la presa in carico da parte dall’odontoiatra del Distretto”.

Negli ambulatori del territorio si effettuano cure odontoiatriche di terapia conservativa nei bambini e negli adulti, di ortodonzia e per le protesi sociali. Per quanto riguarda le protesi, l'implantologia, i materiali per la rigenerazione ossea e l'ortodonzia, il paziente contribuisce alle spese del materiale.
Il Reparto ospedaliero di Odontoiatria fa quindi da perno e da punto di riferimento: è qui, normalmente che si svolgono le visite di prevenzione che danno inizio al percorso di cura. “Inoltre, in Ospedale ci occupiamo – spiega il Primario – delle urgenze che arrivano dal territorio dell'Area vasta o dall’Ospedale stesso. Da sempre la nostra équipe interviene nei traumatizzati cranio facciali: incidenti stradali, nautici, percosse ecc. Di norma la terapia conservativa viene in seguito demandata al territorio, come nel caso della cura delle carie che necessitano di più sedute”.

Il Reparto svolge un importante lavoro di preparazione dei degenti che devono affrontare un intervento o una terapia particolare. In questi casi l’obiettivo dell' odontoiatra dell’Ospedale è quello di eliminare le focalità, cioè quelle infezioni dentarie che si possono altrimenti diffondere in setticemia: “Siamo operativi ogni volta serva un intervento in preparazione di un’operazione chirurgica. Collaboriamo soprattutto con i Reparti di Cardiochirurgia, Oncologia ed Ematologia, che ci affidano il compito di bonificare il cavo orale dei pazienti prima di interventi per valvulopatie, prima di chemio e radioterapia, e nella prevenzione dei trattamenti con bifosfonati”.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203