Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Lunedi, 11 Maggio 2015

Riapre restaurata la "chiesetta del Vega"


L

a chiesa per antonomasia di Porto Marghera sta tornando a nuova vita. Con una messa presieduta dal Patriarca, il prossimo 15 maggio alle 11.30, riaprirà al culto l'edificio sacro di via Pacinotti, intitolato a Santa Maria del Rosario, dopo un restauro radicale.

Il merito va al Parco scientifico e tecnologico Vega, che ha in un certo senso adottato l'ex “chiesetta dell'Agip” (di proprietà della parrocchia del S. Cuore di Mestre), di un gruppo di imprese che ha prestato gratuitamente la propria opera e donato i materiali necessari al recupero, della passione di un gruppetto di persone capitanato da Gabriella Chiellino, presidente di eAmbiente, tra cui i membri dell'Ucid, Unione cristiana Imprenditori Dirigenti. E' grazie a questa catena di buona volontà che il luogo di culto riprende vita, con un nuovo “vestito”, cucito su misura dall'arch. Michele De Lucchi, il progettista del vicino padiglione di Expo Venice. L'intervento è del valore di quasi 100 mila euro e le imprese – donando appunto il loro lavoro – si sono date da fare con passione e generosità, lavorando anche il 1° maggio per terminare l'opera in tempo.

D'ora in poi le celebrazioni natalizie e pasquali – cui in passato ha partecipato anche mons. Moraglia – avranno una sede più degna e accogliente. Per il resto c'è il desiderio – spiega Gabriella Chiellino – di aprire il luogo di culto alla più ampia frequentazione, quasi una “chiesa della pace”, con aperture se possibile più frequenti.
«La chiesetta – commenta il presidente di Vega, Angelo Begelle – entra a far parte del panorama del Vega». Si trova infatti al termine del “Primo ramo” (si veda il box di questa pagina), quasi il punto d'arrivo del viale del Vega che porta al padiglione di Expo Venice. «All'inaugurazione ci sarà anche l'arch. De Lucchi, che ha disegnato anche un nuovo altare e la statua della Madonna».
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203