Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Sabato, 18 Aprile 2015

Si corre la "Su e zo per i ponti"


“C

on i giovani per i giovani”, è lo slogan della 37a edizione della “Su e zo per i ponti” che si correrà domani, domenica 19 aprile, a Venezia. La corsa non competitiva quest'anno più che mai è ispirata alla figura di san Giovanni Bosco. «E' un'edizione speciale, perché combacia con il bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco», spiega Igino Zanandrea, direttore di Tgs Eurogroup, l'ente, collegato all'ispettoria salesiana, che promuove la corsa non competitiva per i ponti e le calli veneziane. Lo slogan è preso infatti dalla strenna del rettor maggiore, che quest'anno vuole mettere al centro i giovani.
Bambini, ragazzi, ma anche famiglie intere, nonni, classi e scuole: è il variopinto volto dei partecipanti alla Su e Zo per i ponti che ogni anno raggiunge tra i diecimila e i dodicimila partecipanti.

Due percorsi. Due i percorsi proposti, con due diverse partenze, una da Piazza San Marco e una dalla Stazione ferroviaria entrambe alle 10,30: da Piazza San Marco si effettua il percorso completo, da 12 chilometri e 40 ponti, mentre dalla Stazione si compie il percorso breve da 6 chilometri e 13 ponti, particolarmente indicato per le scuole dell'infanzia e primarie.
La corsa sarà preceduta dalla messa in Basilica di San Marco (ore 9) animata dal coro Improvvisando di Conegliano, mentre in Piazza dalle 10 vi sarà la presentazione dei Gruppi Folk, che sfileranno dalle 12. Dalle 12,30 è prevista la premiazione dei gruppi numerosi e poi dei gruppi folk. Alle 15 la cerimonia conclusiva. Mentre sabato 18 aprile, presso l'Hard Rock Cafè è prevista (dalle 21) la “Su e zo Night live", una serata speciale di musica.

Solidarietà. Da sempre gli eventuali ricavati della manifestazione vanno a sostegno di realtà impegnate nel sociale e nell’educazione, con particolare riguardo alle missioni salesiane in tutto il mondo. Quest’anno la comunità salesiana di Aleppo in Siria sarà al centro dell’attività solidale della manifestazione.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203