Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 3 Aprile 2015

A Venezia il prossimo pellegrinaggio diocesano


S

i parte da una delle chiese più belle di Venezia, per arrivare in una delle più imponenti. E’ previsto nella chiesa di S. Maria dei Miracoli, nella parrocchia di S. Canciano, il punto di ritrovo per il prossimo pellegrinaggio mariano del sabato mattina, guidato mensilmente dal Patriarca e accompagnato dalla comunità del Seminario. L'appuntamento è per sabato 11 aprile, alle ore 7.30: da lì, recitando i misteri del Rosario, si raggiungerà la basilica dei Ss. Giovanni e Paolo, dove alle 8.15 circa mons. Moraglia presiederà la celebrazione eucaristica (durante la quale ci sarà, per chi lo vorrà, la possibilità di confessarsi). Al termine è prevista la possibilità di consumare insieme la colazione.

Sarà ancora una volta l'occasione per chiedere, per l'intercessione di Maria, nuove vocazioni alla vita consacrata, al sacerdozio in particolare. Lo si farà nel cuore di Venezia, in due luoghi cari alla pietà popolare. L'immagine di Maria che tiene in braccio Gesù bambino, ritenuta miracolosa, meritò nella seconda metà del XV secolo la costruzione di S. Maria dei Miracoli, vero "cofanetto" d'arte rinascimentale, opera di Pietro Lombardo e figli. Ancora oggi la chiesa attira fedeli e sposi che si affidano alla bellezza del luogo e alla protezione della Vergine.

Nella basilica dei Ss. Giovanni e Paolo, da sempre officiata dall'ordine domenicano - consacrato a Maria, da sempre difensore della preghiera del Rosario - si trova una cappella dedicata alla Regina della Pace, una intitolata alla Madonna del Rosario (o Signora delle Vittorie); oltre a un'altra Madonna, intitolata anche questa alla Madonna del Rosario, ma conosciuta come "Madonna bianca". E' davanti a questi tre simulacri della Vergine che si rivolgono i fedeli veneziani, che sempre numerosi visitano la chiesa consacrata nel 1430.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203