Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 3 Aprile 2015

Quarto d'Altino: Tina Merlin dà il nome al centro culturale, un ciclo di incontri


I

l centro culturale di Quarto d’Altino sarà intitolato a Tina Merlin, figura di donna distintasi per il suo straordinario impegno civile. «La scelta è caduta su di lei – spiega la sindaca Silvia Conte – perché, come giornalista e partigiana, rappresenta modello di donna da indicare ad esempio a quanti frequenteranno questo nuovo spazio culturale. L’occasione dell’intitolazione del centro di piazza San Michele ci offre l’occasione per approfondire la conoscenza una donna il cui impegno civile è legato al tragico evento del Vajont che ha toccato da vicino anche la gente di Quarto d’Altino».

La cerimonia di intitolazione, in programma giovedì 16 aprile, alle ore 17.30, con la partecipazione, tra gli altri, di Toni Sirena, scrittore e giornalista figlio della Merlin, sarà preceduta e seguita da una serie di incontri promossi dall’Amministrazione comunale. «Grazie alla collaborazione dell’associazione culturale Tina Merlin, dell’Ordine dei giornalisti, dell’istituto veneziano per la storia della Resistenza - spiega la Sindaca – e di altre associazioni, proporremo un ciclo di conferenze di assoluto rilievo con ospiti importanti. Uno spazio particolare sarà riservato agli studenti delle nostre scuole».

Il primo appuntamento è in programma giovedì 9 aprile, presso la sala consiliare, con inizio alle ore 20.30: Gianluca Amadori, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto e Stefano Buccini, Pubblico ministero del pool di magistrati dell’inchiesta sul Mose tratteranno il tema “Informazione e poteri forti”, presentando il libro “Mose. La retata storica”.

La figura di Tina Merlin sarà oggetto di alcuni incontri: il 20 aprile, per il lavoro di inchiesta sulla tragedia del Vajont, il 23 aprile per il suo impegno di partigiana (proiezione del film “I giorni veri. Le ragazze della Resistenza) e infine il 9 ottobre ancora sul tema del giornalismo d’inchiesta. Infine, il 25 aprile, per la festa della Liberazione, gli studenti della scuola secondaria di primo grado "A. Roncalli" alterneranno musiche e letture di brani tratti dai suoi scritti.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203