Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Giovedi, 5 Marzo 2015

Quarto: due defibrillatori dove ragazzi e adulti fanno sport


D

ue defibrillatori dove i ragazzi e gli adulti fanno sport: dono dell’Ulss 12 Veneziana, sono stati collocati dall’Amministrazione Comunale di Quarto d’Altino all’ingresso del campo sportivo di via Marconi e del Palazzetto dello Sport, in via Aldo Moro.
Ad accogliere il dono, nelle due strutture, i piccoli atleti della Polisportiva Altino ASD e della Polisportiva Annia, che hanno voluto capire, dei responsabili dell’Ulss e dalla Sindaca Silvia Conte, l’utilità e il funzionamento dei due defibrillatori. “Da oggi avete qui a disposizione una piccola macchina quasi magica – ha spiegato il Direttore Generale dell’Ulss 12 Giuseppe Dal Ben – che può salvare la vita: servirà a soccorrere subito che dovesse avere un problema di cuore, agli atleti che giocano nel vostro campo sportivo, o agli spettatori che vengono a vedere le partite. Questo strumento è in pratica un lungo braccio del servizio di emergenza dell’ospedale, che si fa più vicino a voi e più vicino a chi frequente le strutture sportive, e che è in questa teca a disposizione di tutti”.

Ricevendo a nome della cittadinanza i defibrillatori, la Sindaca Silvia Conte ha espresso un ringraziamento all’Ulss 12, e ha sottolineato dialogando con i bambini l’importanza dello strumento: “Avete ragione a dire che non è un giocattolo – ha detto sottolineando l’attenzione con cui i piccoli atleti ascoltavano la presentazione del defibrillatore – perché questi strumenti vanno a difendere la vita delle persone, che è importantissima. Essere insieme attenti alla vita dei nostri concittadini è un gesto che fa onore a tutti noi, ed è bello che ne siate consapevoli”.

I due defibrillatori consegnati oggi si inseriscono nel progetto, perseguito in questi anni dall’Ulss 12, di copertura e di messa in sicurezza del territorio, che ha portato alla posa di una rete estesa di defibrillatori in tutti i Comuni del territorio dell’Azienda sanitaria. Anche a Quarto d’Altino, sarà a carico dell'Azienda sanitaria, che svolgerà nelle prossime settimane gli appositi corsi, sarà anche la formazione degli operatori e dei volontari per l'uso dei defibrillatori. L’utilizzo dei DAE è consentito anche a chi, in una situazione di emergenza, si trovasse ad utilizzare il DAE attenendosi alle istruzioni fornite dalla stessa attrezzatura.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203