Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Domenica, 1 Marzo 2015

Le omelie di mons. Vecchi risuonano nel web


S

ono online, da questi giorni, sul sito www.monsignorvecchi.it, molti materiali interessanti del sacerdote veneziano che, dopo essere stato rettore del Seminario patriarcale per un decennio, è stato parroco del Duomo di San Lorenzo dal 1961 al 1984. Si potranno ascoltare, in particolare, le sue omelie: pian piano quasi tutte le parole pronunciate da mons. Valentino Vecchi nel Duomo di San Lorenzo potranno risuonare ancora nelle nostre case, grazie all'enorme lavoro compiuto da un gruppo di una decina di suoi ex ragazzi, che frequentavano il "patronato" del tempo, ovvero il "Club della graticola".

Si possono trovare nel sito una scelta di fotografie (che sarà nel tempo ampliata), una breve biografia, la possibilità di inserire e leggere testimonianze da parte di chi ha conosciuto questo sacerdote speciale. La parte forte, però, è l'archivio multimediale. E' in questa sezione che si trovano i file audio da scaricare o da ascoltare in streaming; i filmati; e anche alcuni dei libri finora pubblicati. Si trova già in formato pdf la biografia scritta da Paolo Fusco nel 2001 dal titolo Valentino Vecchi. Inchiesta su un sacerdote, una chiesa, una città, un testo attualmente esaurito; ma appena possibile saranno resi disponibili anche altri tre volumi, curati da Adolfo Andrighetti, contenenti scritti e omelie di mons. Vecchi. Il consiglio, per le persone interessate, è di visitare spesso il sito, per restare aggiornati sulle novità; o di iscriversi alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti.

Se una iniziativa del genere è stata possibile è perché c'è stato chi, molto previdentemente, ha registrato per un decennio le omelie pronunciate da mons. Vecchi e ora le ha messe a disposizione: si tratta di Olindo Caramaschi, a quel tempo organista e sacrestano del Duomo di San Lorenzo. Si parla di circa 200 omelie, che nel tempo saranno anche catalogate, per poterle abbinare alla domenica dell'anno liturgico in cui sono state pronunciate.

Un servizio più ampio si trova su Gente Veneta di sabato 28 febbraio
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203