Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Giovedi, 12 Febbraio 2015

Orchestra Filarmonica della Fenice, sei concerti nel 2015: il primo il 16 febbraio


L

a stagione di concerti 2015 dell’Orchestra Filarmonica del Teatro La Fenice, che quest’anno prevede sei concerti tra febbraio e ottobre, si aprirà lunedì 16 febbraio con un concerto diretto dal maestro israeliano Omer Meir Wellber che torna per la terza volta alla testa dell’Orchestra dopo i concerti diretti nel 2013 e 2014. Il programma si aprirà con l’Ouverture dall’opera Euryanthe (1823) di Carl Maria von Weber, seguita dalla scena lirica La mort de Cléopâtre (1829) di Hector Berlioz, con la voce solista del mezzosoprano Manuela Custer. La seconda parte sarà interamente dedicata alla Sinfonia n. 3 in fa maggiore op. 90 di Johannes Brahms, del 1883.

Una donna sarà alla testa dell’Orchestra per il secondo concerto, domenica 12 aprile 2015: la finlandese Susanna Mälkki, per otto anni (2006-2013) direttrice musicale dell’Ensemble InterContemporain di Parigi. Il programma sarà dedicato nella prima parte a brani di autori armeni: la Suite n. 2 dal balletto Spartacus (1955) di Aram Chačaturjan e il Concerto per violoncello e orchestra Ubi est Abel frater tuus? (2010) di Tigran Mansurian, proposto in prima esecuzione italiana con il violoncello solista di Mario Brunello. Nella seconda parte Susanna Mälkki dirigerà la Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore op. 60 di Ludwig van Beethoven, del 1807.

Il terzo concerto della Filarmonica, lunedì 1 giugno 2015, sarà diretto dal trentaduenne direttore foggiano Nicola Marasco con la partecipazione dell’ensemble vocale The Swingles: in programma, accanto a musiche di autori vari, Sinfonia per otto voci e orchestra di Luciano Berio, un brano dedicato a Leonard Bernstein che fu eseguito per la prima volta dagli stessi Swingle Singers con la New York Philharmonic diretta dall’autore il 10 ottobre 1968.

Lunedì 22 giugno 2015 sarà la volta del trentottenne maestro ucraino Kirill Karabits, direttore principale della Bournemouth Symphony Orchestra. In programma la Suite dal balletto Il principe di legno op. 13 (1917) di Béla Bartók, il Concerto per corno e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore op. 11 di Richard Strauss (1883) con il corno solista di Alessio Allegrini, e la rapsodia per orchestra Taras Bulba (1918) di Leoš Janáček.

Il violoncellista Enrico Bronzi del Trio di Parma sarà direttore e solista nel concerto di lunedì 21 settembre 2015, che proporrà nella prima parte il Concerto triplo per violino, violoncello, pianoforte e orchestra in do maggiore op. 56 di Ludwig van Beethoven (1804), con Ivan Rabaglia al violino, lo stesso Enrico Bronzi al violoncello e Alberto Miodini al pianoforte. Nella seconda parte del programma Enrico Bronzi dirigerà la Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 97, Renana, di Robert Schumann, del 1851.

Il sesto e ultimo concerto della stagione 2015 si terrà lunedì 26 ottobre 2015 e sarà diretto da Antonello Manacorda, impegnato nello stesso periodo alla Fenice nella Zauberflöte mozartiana. In programma il Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 77 di Johannes Brahms (1879), solista la violinista tedesca Antje Weithaas, e nella seconda parte la Sinfonia n. 8 in do maggiore D 944 La Grande di Franz Schubert, ultima sinfonia compiuta dell’autore, composta tra il 1825 e il 1828.

Nata nel 2010 per iniziativa dei professori d’orchestra del Teatro La Fenice, l’Orchestra Filarmonica della Fenice ha avuto come primo Presidente l’illustre Prof. Umberto Veronesi che, nonostante i suoi impegni internazionali, è tuttora figura rilevante della Filarmonica della Fenice in qualità di Presidente Onorario.
Da un anno circa è stato eletto Presidente il Comm. Guerrato, rilevante figura dell'imprenditoria veneta, con l’incarico di supportare l’Orchestra e di incrementare la sua presenza al di fuori dei confini nazionali.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 20.00. I biglietti saranno in vendita a prezzi compresi tra i 10 e i 70 euro presso le biglietterie Venezia Unica del Teatro La Fenice, Piazzale Roma, Tronchetto, Lido, Mestre, Dolo, Sottomarina, Cavallino-Treporti e Abano, presso tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza e tramite biglietteria telefonica (041 2424) e biglietteria on-line (www.teatrolafenice.it). Sarà inoltre possibile sottoscrivere abbonamenti a 3 o a 6 concerti.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php:203 Stack trace: #0 {main} thrown in /web/htdocs/www.genteveneta.it/home/public/articolo_gvnews.php on line 203