Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | ULTIMORA | Leggi tutte

Memory caffè e auto aiuto, rifinanziate due iniziative per Burano


L

a Giunta comunale di Venezia, su proposta dell'assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, ha approvato nella seduta odierna la prosecuzione, anche per il 2017, del progetto “Sollievo isola di Burano”, rivolto alle persone affette da demenza residenti nelle isole, per offrire agli anziani, alle loro famiglie e ai caregiver un servizio di sostegno a “distanza zero”.

Il progetto, nato in via sperimentale nel 2016 e promosso dal Comune di Venezia e dell'associazione Alzheimer Venezia, in collaborazione con l'Ulss 12 Veneziana, rappresenta un'occasione importante per i circa 5000 anziani residenti nel Comune di Venezia che soffrono di Alzheimer o di altre forme di demenza.

L'esperienza – come confermato dai risultati presentati dall'associazione e dai riscontri del Servizio Anziani, ha registrato, fin dai primi incontri, un'elevata partecipazione: di qui la decisione dell'Amministrazione comunale di proseguire il progetto anche nel 2017 finanziandolo con uno stanziamento di 10.300 euro. Due le proposte offerte agli anziani e alle loro famiglie: il “Memory caffè, al Centro Galuppi, rivolto alle persone affette da demenze di grado lieve-moderato, con occasioni di socializzazione, attività ludiche e di stimolazione cognitiva; e gli incontri di “auto mutuo aiuto” rivolti ai familiari, che, accompagnati da una psicologa, possono condividere esperienze, difficoltà, emozioni per imparare a trasformare le storie di “tragedia” in occasioni di apprendimento.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa