Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | ULTIMORA | Leggi tutte

Mestre, prorogata al Candiani fino al 26 febbraio la mostra sui giochi di una volta


C

i sarà tempo sino al 26 febbraio per visitare, al Centro Culturale Candiani di Mestre, la mostra “Giochi perduti – Fotografie, balocchi e racconti alla riscoperta del tempo passato”. Visto il grande successo di pubblico (già più di 7.000 i visitatori nei giorni di apertura al pubblico, a cui vanno aggiunte le numerose visite su richiesta per le scuole e i gruppi organizzati) è stato infatti deciso di prorogare l'evento anche nel periodo carnevalesco.

La mostra, che presenta preziose immagini fotografiche provenienti da numerosi fondi fotografici cittadini e dal reportage “Il gioco” del maestro Pepi Merisio, è stata arricchita anche da numerosi eventi collaterali (incontri, spettacoli, attività ludico-didattiche per i più piccoli): l'ultimo appuntamento è fissato per sabato 25 febbraio, alle ore 16,30, con l'incontro, nel corso del finissage, proprio col maestro Merisio.

La mostra è visitabile nelle sala espositiva “Paolo Costantini (terzo piano del Centro Candiani), dal mercoledì alla domenica, con orario 16-20: l'ingresso è libero.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa