Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | ULTIMORA | Leggi tutte

Venezia, arrestate due borseggiatrici vicino alla stazione di Santa Lucia


C

ontinua l'attività anti borseggio della Polizia municipale del Comune di Venezia: questa mattina - venerdì 22 - verso le ore 10.45, alcuni operatori in abiti civili del Nucleo di Polizia giudiziaria, di pattuglia in zona stazione ferroviaria a Venezia, hanno arrestato per il reato di tentato furto aggravato in concorso due borseggiatrici, F.C. d 30 anni e H.L di 26.

Le due ladre, riconosciute dagli agenti mischiati tra la folla di persone in attesa all'imbarcadero Actv di fronte alla stazione ferroviaria di Santa Lucia, si sono accodate a una coppia di turisti cinesi intenti a imbarcarsi sul vaporetto diretto verso il Lido.

Proprio mentre il vaporetto stava attraccando, le due donne sono entrate in azione approfittando della confusione del momento.

Utilizzando una tecnica ormai consolidata, la donna più anziana ha appoggiato la propria borsetta sopra alla cerniera della borsa del turista cinese e, nascondendo la mano destra all’interno di un vestito, ha aperto la cerniera del borsello dell'ignara vittima, mentre la complice copriva con il proprio corpo i movimenti.

Colte in flagrante, una con la mano ancora infilata nel borsello del turista, le due borseggiatrici sono state immediatamente arrestate. Entrambe erano già destinatarie di provvedimenti di divieto di dimora sia nella città di Venezia che nella regione Veneto.

Le donne sono poi state condotte nella cella di sicurezza della Polizia municipale di Venezia, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Il processo per direttissima sarà celebrato domani mattina.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa