Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | ULTIMORA | Leggi tutte

Fino a giovedì 14 rischio di temporali nella pianura veneta


S

tato di attenzione, per la protezione civile del Veneto, fino alle ore 14 di giovedì 14 luglio. Più precisamente si segnala:

- lo stato di preallarme (da riconfigurare, a livello locale, in fase di allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per possibili situazioni di criticità idrogeologica dovuta a rovesci e temporali anche intensi, associati a locali grandinate e raffiche di vento;
- lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per possibili situazioni di criticità idrogeologica dovuta a forti temporali nella pianura veneta.

Queste le previsioni meteo dell’ARPAV:
tra il pomeriggio di oggi e il primo mattino di mercoledì sono previste precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, con fenomeni più probabili e diffusi su zone montane e pedemontane, più localizzati e in genere di breve durata sulla pianura.

In seguito, soprattutto tra il pomeriggio-sera di mercoledì e le prime ore di giovedì è prevista una nuova fase di instabilità con rovesci e temporali, sparsi sulla pianura centro-meridionale, a tratti diffusi su alta pianura e zone montane e pedemontane.
Saranno probabili temporali intensi (forti piogge, grandinate, raffiche di vento) con quantitativi di precipitazione localmente consistenti specie su zone montane e pedemontane. Nel corso di giovedì i venti sono previsti in rotazione e intensificazione dai quadranti settentrionali con qualche episodio di Foehn sulle zone montane e pedemontane e calo delle temperature, localmente anche sensibile.

Qualche rovescio e temporale sarà possibile anche nel pomeriggio di giovedì ma con minore probabilità e a carattere locale/sparso; cessazione dei fenomeni nella serata di giovedì.
 
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa