Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Venerdi, 3 Marzo 2017

Mira: servono 5 milioni per risparmiare 380mila euro l'anno di illuminazione pubblica


U

n nuovo piano di illuminazione per risparmiare 380mila euro l’anno sulla bolletta elettrica comunale. Il Consiglio Comunale di Mira ha adottato nella seduta di giovedì 2 marzo il Picil (Piano per il contenimento dell’inquinamento luminoso), che si occupa della rete di illuminazione di strade, parchi e altri spazi pubblici.

Questo piano fotografa un territorio che comprende circa 200 chilometri di strade illuminate con 164 linee e 6.658 corpi illuminanti.

I tecnici hanno analizzato nel dettaglio le criticità della rete. Sono stati individuati 1.088 pali di illuminazione da sostituire in via prioritaria e 5.022 (il 75%) corpi illuminanti da adeguare alle norme. Molte lampade risultano obsolete e comportano così consumi elevatissimi.

Il Piano prefigura una completa messa a norma e un importante intervento di efficientamento della rete con un investimento da programmare per 4,9 milioni di euro.
Questi interventi consentirebbero di risparmiare sull'attuale bolletta elettrica circa 380.000 euro all’anno, oltre il 50% dei circa 630.000 euro all’anno attuali.

La riduzione del fabbisogno è calcolata in 1.920.000 kWh/anno, con una riduzione di emissione di CO2/ pari a 770 tonnellate all’anno.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa