» Ricerca dettagliata
Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina  | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | GVNews

Lunedi, 29 Febbraio 2016

Niente marea eccezionale: l'acqua alta si è fermata a 104 centimetri


N

iente di eccezionale, per fortuna. L'acqua alta a Venezia, stanotte, si è fermata a 104 centimetri. La previsione, che solo 36 ore prima la dava a 140 centimetri, non ha avuto seguito per via del cambiamento delle condizioni meteo.

Il Centro Previsioni e Segnalazioni Maree, infatti, ha registrato alle ore 4.15, al mareografo di Punta della Salute, una punta massima di marea di 104 cm sullo zero mareografico, in coincidenza con una marea astronomica di 40 cm, in fase di quadratura (ultimo quarto), con un contributo meteorologico di 64 cm, poi salito a 77 cm. A Chioggia, sotto la spinta della bora, soffiata a oltre 70 km/h con raffiche a 80 km/h, alle ore 3.30 è stata registrata una punta massima di 117 cm.

Il Centro Maree, che da giorni aveva diffuso la previsione di una marea tendente a eccezionale, e nella serata di sabato aveva previsto una punta massima di 140 cm, alle 10.30 di ieri, in vista di un ritardo nell’arrivo della massima spinta di vento, e quindi di uno sfalsamento dell’arrivo del massimo di contributo meteorologico rispetto all’orario del massimo di marea astronomica, ha aggiornato al ribasso (130 cm) la previsione, confermandola con il bollettino delle ore 18.30. Alle ore 21.30, vista l’attenuazione dei venti in Adriatico, il Centro Maree ha nuovamente aggiornato al ribasso (110-120 cm) la previsione per le ore 2.30, e ha inviato un nuovo sms agli oltre 60 mila iscritti al servizio; alle ore 0.30, visto che perdurava l’assenza di vento sull’’alto Adriatico, ancora con un sms, ha ritoccato nuovamente al ribasso (100-105 cm) la previsione.

All’origine del fenomeno, è stato è l’arrivo di una perturbazione originata da un vortice depressionario sul Tirreno, che sta provocando maltempo e forti piogge su tutta l’Italia, e ha suscitato forti venti di scirocco sull’Adriatico, con intensità fino a 70-75 km/h. Dato il perdurare del maltempo, sia pure in leggera attenuazione, e il previsto ritorno dell’onda di sessa, il Centro Maree prevede per la prossima notte una punta massima di 95 cm per le ore 2.05.
Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa