Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina Crea PDF pagina | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | Diocesi | Archivio

Venerdi, 24 Febbraio 2017

Festa diocesana dei ragazzi, è già record: 2300 iscritti


G

ran balzo. E record già battuto: gli iscritti alla Festa diocesana dei ragazzi sono ora 2300, duecento in più rispetto all'edizione dell'anno passato.

L'appuntamento con le ragazze e i ragazzi dagli 11 ai 14 anni, domenica 19 marzo a Jesolo, sarà di quelli memorabili. E, alla faccia dei pessimisti, lo sarà anche dal punto di vista quantitativo.



Con la possibilità che il numero già da primato si rimpingui ancora, visto che dalle parrocchie stanno arrivando ancora adesioni e ai numeri 041.270.24.62 (Venezia) o 041.546.44.26 (Centro Pastorale “Card. G. Urbani” a Zelarino) arrivano ancora telefonate.

Al Pala Arrex di Jesolo i ragazzi saranno accolti a partire dalle ore 9; alle 9.45 sarà celebrata la Messa: «Sarà un modo – spiega don Fabio Mattiuzzi, responsabile della Pastorale dei ragazzi – di aprire la giornata con la luce della preghiera». Poi sarà il momento delle testimonianze: si stanno definendo in questi giorni i nomi. Saranno giovani, probabilmente tre, che hanno esperienze significative da raccontare ai ragazzi. L'obiettivo è testimoniare con la propria vita che si può essere sempre “Capaci di sognare”, che è lo slogan di questa edizione della Festa.

Un invito, quello di essere sempre capaci di sognare, che risuona tante volte sulle labbra di Papa Francesco e che vuol essere il vero punto d'appoggio e lo sprone per generazioni di giovanissimi, invitati a costruire sul Vangelo la saldezza e la creatività della propria vita.
Alle 12.30 è previsto il pranzo; poi, alle 13.30 (confidando nel bel tempo) due ore di giochi in spiaggia. Alle 15.45 si ritorna tutti dinanzi al palco, per l'animazione comune e la preghiera. Attorno alle 16.30 la Festa diocesana dei ragazzi verrà chiusa. (G.M.)


Tratto da GENTE VENETA, n.8/2017

Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   PDF