Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina Crea PDF pagina | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | Diocesi | Archivio

Martedi, 7 Febbraio 2017

Veglia per la vita, il Patriarca: «I cristiani si facciano carico dei valori disattesi da altri»


«L

a comunità cristiana si deve far carico di quei valori umani che, se non ci sono, fanno crollare il valore di una società. Soprattutto si deve far carico di quei valori umani che, per motivi culturali o altro, vengono disattesi dagli altri. Una società veramente umana si riconosce dai valori che la caratterizzano».



Le parole del Patriarca Francesco, durante la veglia di preghiera per la vita, svoltasi lunedì 6 sera nella chiesa del Sacro Cuore di Mestre e promossa dal Movimento per la Vita e dal Centro Aiuto Vita, puntano chiaramente al valore - spesso indifeso ed anzi osteggiato - della vita nascente come pure della vita fragile o debole ad ogni età.

Nella sua riflessione (richiamando Papa Francesco e l’enciclica Laudato si’) il Patriarca invita a riscoprire e perseguire il senso compiuto di un’ecologia umana che, certo, sa rallegrarsi dei progressi realizzati nel tutelare specie animali o vegetali (dal lupo all’orso marsicano, dall’abete rosso ai delfini…) ma non dimentica le esigenze fondamentali della vita dell’uomo.

(Un più ampio servizio in Gente Veneta in distribuzione da giovedì 9 febbraio)


Tratto da GENTE VENETA, n.6/2017

Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   PDF