Commenti articolo Segnala pagina Stampa pagina Crea PDF pagina | Segnala su OKNotizie | Share Condividi
GENTE VENETA | Diocesi | Archivio

Sabato, 4 Febbraio 2017

Pellegrinaggio a Mestre: il Patriarca prega per la pace


S

i è svolto questa mattina – 4 febbraio – tra la via Miranese e la Gazzera il pellegrinaggio mariano del primo sabato del mese guidato dal Patriarca Francesco, alla presenza del Seminario.



Il pellegrinaggio è iniziato davanti alla chiesa parrocchiale di S. Barbara e si è poi concluso nella chiesa parrocchiale di S. Maria Ausiliatrice, sigillando così (anche nel percorso tra le vie cittadine della terraferma) l’avvio effettivo della collaborazione pastorale tra le parrocchie di S. Barbara, Gazzera ed Asseggiano che proprio in questi mesi sta compiendo i suoi primi, significativi, passi.



Al buon cammino della collaborazione pastorale e al tema della preghiera per le vocazioni (in particolare al sacerdozio) che contraddistingue da sempre quest’iniziativa, il Patriarca ha voluto inserire stavolta un’intenzione speciale: la preghiera per la pace. Nell’omelia ha spiegato, infatti, che le notizie di giornali, radio e telegiornali non sono tranquillizzanti sotto questo punto di vista e per questo ha invitato a rivolgersi in modo particolare a Maria, l’Immacolata, la Regina della Pace.



La pace, ha detto mons. Moraglia, non è mai solo questione della politica ma riguarda tutti, richiede donne e uomini costruttori di pace nella verità e nel perdono, nella misericordia più che nella semplice tolleranza perché solamente la misericordia, a differenza della tolleranza, è capace di sanare e guarire.

Alessandro Polet
Tratto da GENTE VENETA, n.5/2017

Inizio   Segnala paginaSegnala   Stampa   PDF